Taranto F.c. News

Taranto, Laterza: 'Non sarà un ko a farci buttare via tutto il lavoro fatto'

15.05.2021 12:20

DI ALESSIO PETRALLA

Il Taranto vuol provare a tutti i costi a riscattare il ko interno con il Portici. Ci proverà in casa del Molfetta: parola del tecnico Giuseppe Laterza che presenta così il match: "I ragazzi avevano voglia già martedì di giocare per riscattare il ko con il Portici e riprendere il cammino".

IL CONFRONTO: "Sono bastati dieci minuti di confronto: sappiamo benissimo di aver sbagliato una partita importante per il nostro cammino. Può capitare. Dovremo essere pronti a reagire e credere nel lavoro che stiamo facendo. Servirà una gran reazione".

FORMAZIONE: "Purtroppo non recupero nessuno. Oltre a Guastamacchia, Falcone e Zagari non saranno della gara Corvino per il solito problema all'adduttore e Guaita. Alfageme e Corado sono a disposizione. Per quanto riguarda la difesa è un dubbio che mi porterò fino a domenica. In campo scenderà chi sta meglio perchè ora è fondamentale la condizione fisica".

L'ANALISI: "Abbiamo analizzato le ultime tre prestazioni in cui non sono arrivati i risultati. Purtroppo, in campo sono scesi calciatori che hanno avuto degli infortuni anche gravi più qualche acciaccato: non ci siamo mai lamentati trovando altre soluzioni. Domenica l'approccio è stato buono ma poi abbiamo commesso degli errori sui tre gol andando in confusione ed essendo anche sfortunati. La squadra, comunque, ha corso fino alla fine".

CREDERCI: "Ci crediamo dal 16 agosto. Abbiamo sempre lavorato bene creando un grande gruppo. Non sarà un ko a farci buttare via tutto il lavoro. Vogliamo continuare il nostro percorso al meglio e già domenica faremo di tutto. La squadra è viva e non ha timore. Pensiamo gara dopo gara".

MODULI: "Se potrò schierare una pedina in più a centrocampo lo farò. Valuterò al meglio in modo da avere, anche, la possibilità di cambiare in corso d'opera. Qualcuno la fatica inizia a sentirla".

IL MOLFETTA: "Mi aspetto un avversario che avrà tanto entusiasmo e che gioca bene. I baresi hanno calciatori di qualità come Strambelli che è di un'altra categoria oltre ad un tecnico bravo che è al primo anno di serie D. Hanno la testa libera e saranno consapevoli di sfidare la prima della classe. Avranno voglia di fare risultato".

LA MAGLIA: "Devi meritare di indossare la maglia del Taranto giocando sempre con il coraggio giusto. Bisogna reagire".

Si ringraziano:

Commenti

Pronostici D/H, Latartara: 'Il campionato si deciderà all'ultima giornata. Solo il Taranto può perderlo'
Via libera ai test salivari, utili a scuola e sugli anziani