News FdC

GINOSA CONQUISTA LA 22^ BANDIERA BLU.  SINDACO PARISI: “MOTIVO DI ORGOGLIO E PUNTO IN PIU’ DA CUI RIPARTIRE’’

14.05.2020 23:04

 

Il drappo blu continuerà a sventolare a Marina di Ginosa, che conquista ufficialmente la sua 22esima Bandiera Blu.

Notizia dell’ambìto riconoscimento internazionale, che viene assegnato ogni anno alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, è arrivata stamani in occasione di un’apposita videoconferenza organizzata dalla FEE (Foundation for Environmental Education) a cui ha assistito il Sindaco Vito Parisi.

La Bandiera Blu è frutto di un lavoro della durata di un anno per il rispetto di tutti i criteri e gli adempimenti sempre più stringenti in merito agli standard non solo ambientali da osservare, che vanno dall’analisi della qualità delle acque, alla pulizia delle spiagge, sino ai servizi di salvamento a mare garantiti.

<<In un periodo così difficile, l’ufficialità della notizia dell’ottenimento della Bandiera Blu ci riempie di orgoglio e felicità - ha spiegato Parisi - sentimenti, questi, che ogni marinese e ginosino dovrebbe provare. Con la graduale riaccensione dei motori della cosiddetta fase 2, Governo, Amministrazione Comunale, imprenditori, attività commerciali e cittadini tutti sono stati invitati a ripartire. A livello morale, questo riconoscimento deve infonderci coraggio, forza di reagire, e rappresenta da sempre un punto in più per il settore turistico. 

Un ringraziamento va a Filomena Paradiso, ex Assessore all’Ambiente, che ha seguito tutto l’iter per la candidatura. 

La stagione estiva non andrà persa. Il turismo svolgerà un ruolo fondamentale per la ripartenza dell’Italia e del nostro territorio. Dovremo garantire ospitalità, servizi e sicurezza. Come già anticipato, stiamo lavorando quotidianamente con le parti coinvolte ed esperti che possano aiutare l’Ente a trovare delle misure idonee per garantire la salute di tutti. Mi riferisco al mare e all’arenile. 

In attesa dell’Ordinanza regionale che ne disciplini l’accesso, secondo le prime stime da noi fatte, potremmo ospitare sulle spiagge libere di Marina di Ginosa fino a 10.000 persone contemporaneamente in totale sicurezza. 

Stiamo lavorando a un piano, attraverso un sistema di prenotazione e informazione, per accogliere le famiglie in tre fasce orarie all’interno delle quali poter stare in spiaggia: primo mattino - metà mattino - pomeriggio.

Intanto, è stato già pubblicato il bando di gara per l'affidamento, mediante procedura aperta, del servizio di salvataggio e assistenza alla balneazione stagione balneare 2020. Sarà necessario il contributo di tutti per ricostruire le economie locali e nazionali, per andare avanti e ridare nuovo slancio alla nostra cittadina>>.

 

Commenti

Eccellenza Pugliese 2020/21
Arianna Talamona e il nuoto: «È stato lui a scegliere me»