Promozione Pugliese

Palmieri: "Il Brindisi ha sofferto ma meritato, bravo il Talsano. Noi? Salvezza tranquilla"

12.05.2018 17:28

A tracciare un punto finale sul girone B della Promozione è il tecnico del Lizzano, Aldo Palmieri: “Il Brindisi ha rispettato le aspettative anche se forse ci si aspettava di più visto che ha chiuso il campionato soltanto alla penultima giornata per merito dell’Ostuni. In chiave play off c’è stato il successo del Tricase che è riuscito a compiere una piccola impresa visto che ha giocato sia con l’Ostuni che con il Mesagne, squadra che aveva fatto un gran girone di ritorno vincendo, anche, la coppa, in trasferta. Adesso la posizione del Tricase nella griglia per i ripescaggi dipenderà dal San Severo”.

ZONA BASSA: “Sono contento per lo spareggio salvezza vinto dal Talsano che è una squadra tarantina. Se lo meritava visto che nella stagione regolare aveva fatto più punti del Copertino. E’ giusto così. Sarebbe stato un brutto colpo perdere un’altra tarantina dopo le tre retrocessioni della passata stagione e quelle del Massafra e del Sava poche settimane fa”.

LE SORPRESE: “In negativo, anche se con delle attenuanti, c’è il Salento Football. Non è stato facile, per loro, affrontare problemi logistici riguardanti al campo. Gli spostamenti, oltre a sacrifici economici hanno fatto perdere energie ai vari calciatori. In positivo citerei l’Ostuni che era partito in ritardo ma che ha fatto un grosso campionato. Senza di loro il Brindisi avrebbe vinto con maggiore facilità. Poi, l’Uggiano ha rispettato le aspettative”.

IL LIZZANO: “Non abbiamo chiuso nel migliore dei modi questa stagione, però, siamo riusciti a salvarci molto tranquillamente raggiungendo l’obiettivo abbondantemente prima. Forse questo aspetto ci ha cullato un po’ oltre alla situazione del campo. Abbiamo abbassato la tensione. Per parlare di futuro è, ancora, un po’ presto ma cercheremo di ripartire da questa base con qualche innesto”.

FOTO GIORGIA CANNELLA

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Torna Viva Cimino: tante novità per la quarta edizione
Sicure due squadre tarantine all'Olimpia Salento Cup di Francavilla