Taranto F.c.

Ciro Ginestra: 'Con Pagni non ho mai parlato del Taranto'

L'ex allenatore della Casertana a Tutto Sport Taranto: 'Con i rossoblù ho in mente tante battaglie'

03.07.2020 13:58

DI ALESSIO PETRALLA

Allenatore preparato e protagonista di tante battaglie contro il Taranto, il fresco ex Casertana, Ciro Ginestra che, a Tutto Sport Taranto, commenta il momento del calcio e la situazione dei rossoblù: "Le classifiche potevano essere risolte continuando a giocare ma i protocolli, difficili da far rispettare (dalla D in giù), hanno fatto si che le graduatorie venissero cristallizzate. Peccato, perchè c'erano tanti scontri diretti da disputare: chi non ha raggiunto l'obiettivo avrà qualcosa da recriminare. La stagione entrava nel vivo".

LA RIPRESA: "Me la immagino normale ma, ovviamente, si farà molta più attenzione. Non si vede l'ora di tornare a calcare il campo e di vedere partite: tutti vogliamo rientrare nel posto in cui siamo nati. Speriamo che ciò avvenga il prima possibile".

SERIE D/H: "Ad oggi non si può dare una spiegazione precisa: mancavano le partite decisive, con il Bitonto che ha dimostrato di essere una buona squadra e ben allenata. Potenzialmente le prime tre potevano giocarsela e avevano qualche chance in più. Cerignola e Casarano erano un po' più indietro".

IL TARANTO: "E' una piazza difficile che non vince da tanti anni. Ora è arrivato Pagni che è un ds che sa fare calcio. Per quanto riguarda tutto il resto non conosco le dinamiche. Dopo un anno fallimentare per vincere devono incastrarsi tante situazioni. Si attendono, per il futuro, altri tasselli importanti".

CONTESTAZIONE: "Personalmente non mi fido e non bado a quello che viene scritto sui social. In pochi sanno cosa è il calcio vero. Taranto resta una gran piazza di altissimo livello".

GINESTRA: "Conosco Pagni e sono un suo amico. Ma per quanto riguarda il Taranto non c'è stato nulla di particolare: mi sono sentito con il ds per parlare di altro".

AMARCORD: "Da calciatore ho sfidato il Taranto tante volte. Ho sempre avuto stima e rispetto verso quella squadra. Ricordo tante battaglie, una in particolare risalente a quando indossavo la maglia del Gallipoli: vincemmo 1-0, in casa, grazie ad un gol di Di Gennaro".

SERIE C: "E' sempre un campionato appassionante. Ora, nei play off, entrano in ballo altre compagini importanti come il Bari, la Reggiana e il Carpi. E' difficile fare un pronostico. Il caldo sarà un fattore determinante con i ritmi che non saranno altissimi e alcune gare che potrebbero essere risolte grazie alla giocata di un singolo".

Si ringraziano:

 

 

Commenti

Coronavirus: Il bollettino della Puglia del 3 luglio. 2036 test e 3 positivi
Mercato: Ecco la nuova squadra dell'ex Fasano Diaz