Tst Eventi

“Donare…Crea Emozioni”  sposa il progetto AISM

L’autore del libro Giuseppe Surico devolverà il ricavato della vendita a favore dell’associazione per la sclerosi multipla

27.11.2019 23:41

Venerdi 29 Novembre alle ore 18, presso la Sala Multifunzionale “G. Marra – O. Santoro” situata in Via Libertini, 28 a Massafra, l’autore presenterà il suo lavoro  “Donare… Crea Emozioni”.
Ed è proprio per volontà di Giuseppe Surico, il ricavato dalla vendita del suo libro andrà devoluto alla sezione provinciale AISM di Taranto. 
                        

 


                   “Con questa mia raccolta di poesie , che ha già riscontrato un buon successo – spiega l’autore – voglio  
                    donare un  piccolo contributo a favore della ricerca per la sclerosi multipla. Ho purtroppo vissuto in 
                   prima persona, l’evolversi della malattia in persone a me care e vicine. Questo mi ha molto segnato,  
                   e ho pensato di poter dare una mano ad AISM”. 

 

 

Saranno presenti in rappresentanza dell’AISM, Gianni Barulli del Consiglio Direttivo Provinciale e la Dott.ssa Federica Briganti, psicologa della sezione di Taranto.


La sclerosi multipla. Grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. 

I numeri e servizi sul territorio . In Italia, ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova  diagnosi ogni 3 ore. Delle 122 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla: è di oltre 5 miliardi di euro l’anno il costo socialemedio  della malattia. E’ una emergenza sanitaria e sociale.


CHI È AISM
L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM)  è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da circa 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti. 
 

Commenti

A Taranto è nata un'altra stella: Adriana Liuzzi ottava in Italia nella ginnastica ritmica
Il comune di Leporano delibera lo stato di calamità