1a Categoria

Prima Categoria: il Castellaneta domina il Grottaglie e aggancia il secondo posto

A cura di Vito Girolamo

04.11.2018 23:52

Credits to Mimmo Cassano - Acd Castellaneta

ACD CASTELLANETA 4 - 1 ARS ET LABOR GROTTAGLIE

Reti: 38', 52', 65' Gjonaj (CAS); 42' Pizzolante (GRO); Favale 67' (CAS).

Arbitro: Mallardi di Bari.

 

Torna a vincere e lo fa col botto il Castellaneta di mister d'Alena, che al comunale ''De Bellis'' stende il Grottaglie con il  netto punteggio di 4-1, nonostante le assenze pesanti di Romanelli e Panzarea. Vittoria che permette ai biancorossi di agguantare al secondo posto proprio il Grottaglie, che si vede costretto a lasciare la vetta della classifica al San Marzano.

Dopo un primo tempo equilibrato, i padroni di casa hanno annichilito l'ormai ex capolista, apparsa incapace di tenere le follate offensive di Gjonaj e compagni, che già da domenica prossima proveranno ad allungare sul campo del fanalino di coda Manduria. 

CRONACA - In avvio i padroni di casa appaiono contratti e il Grottaglie già al 7' prova da fuori area con Fonzino, ma Lavarra è attento e devia in corner. Al 23' il Castellaneta prova a scuotersi con De Pinto dalla lunga distanza, ma il portiere ospite blocca senza particolari patemi. In campo continua a regnare l' equilibrio, fino al 38', quando De Mare si guadagna un calcio di rigore: Gjonaj è glaciale dagli undici metri e sblocca il match in favore dei locali. La reazione ospite è immediata, e già dopo quattro minuti Pizzolante ristabilisce la parità. All' intervallo si va sul punteggio di 1-1.

Al ritorno dagli spogliatoi è veemente l'offensiva dei locali, che già dopo cinque minuti sfiorano il vantaggio con Pinto. Ma è il preludio al goal che arriva al 52', con Gjonaj lanciato a rete da De Mare che trova il 2-1. Il Castellaneta continua  a martellare la difesa ospite, che appare in grande difficoltà, e al 65' con uno straordinario spunto personale dalla fascia destra Gjonaj insacca per il 3-1. Passano solo due minuti e Buttiglione lancia a rete Favale che non sbaglia solo davanti al portiere: 4-1 e apoteosi al De Bellis. Nel finale i biancorossi hanno più volte la possiblità di centrare il pokerissimo, ma il match si conclude sul punteggio finale di 4-1. 

Commenti

Basket - C Gold: Taranto giganteggia, Castellaneta respira
Corim Città di Taranto da applausi: 4-2 alla Sangiovannese e turno di coppa superato