1a Categoria

Prima Categoria: il presidente Vinci, “che vinca il migliore”

a cura di Fabrizio Izzo

27.10.2018 06:24

Immagine ZaccagniIl Sava incontrerà, domenica pomeriggio al D’Amuri, il Grottaglie. Si tratta di un match che sicuramente non varrà il campionato ma che ha un’importanza rilevante. A confronto due squadre dalla storia completamente diversa il blasonato Grottaglie contro la neonata società del Presidente Giuseppe Vinci, il nuovo che avanza. Si, certo, il nuovo che avanza perchè il presidente Vinci solo questa estate, acquisendo il titolo del vecchio Sava e contemporaneamente compiendo un operazione di fusione con la scuola calcio Neos Accademy, si è affacciato per la prima volta nel mondo calcistico. La passione e l’amore per questo sport e tanta voglia di fare qualcosa di costruttivo per il proprio paese nell’ambito del calcio, visti i lunghi anni di assenza della cittadina dai campionati dilettantistici, hanno spinto l’imprenditore savese a percorrere questa strada. Intenzioni propositive, vedute aperte alla ricerca di collaborazioni sportive e grande voglia di fare le cose bene per i colori della società e del paese, prerogative nobili che meritano la stima degli addetti ai lavori e dai tifosi che pare abbiano ritrovato un forte entusiasmo. Noi di tutto sport lo abbiamo raggiunto telefonicamente per scambiare due parole sulla gara di domenica, questo è quanto ci ha detto:

“Quella con il Grottaglie è una partita importante ma la viviamo con tranquillità. Giocheremo contro un avversario forte ed esperto, noi siamo insieme solo da un paio di mesi e sicuramente la nostra esperienza non è la loro. La gara di domenica, in qualsiasi modo vada, non cambierà molto nel campionato, siamo agli inizi. Noi siamo una buona squadra costruita in poco tempo, siamo partiti in leggero ritardo con il mercato e nonostante tutto non ci siamo mossi male. Contro il Grottaglie ci teniamo a disputare una buona partita e fare una bella figura. L’arma in più del Sava potrebbe essere la grande voglia dei miei giocatori nel voler fare risultato, abbiamo dei giocatori decisi e grintosi. Avremo al seguito molti tifosi con i quali mi sono raccomandato perchè si godano l’incontro con serenità e con ordine. Per il resto mi auguro di vedere una bella partita da ambo le parti e che vinca il migliore, la cosa più importante è che tutti si divertano.”

Commenti

Futsal/A2: Woman Grottaglie, Delli Ponti 'Ringrazio la società per la chance'
Prima Categoria: il patron La Volpe, “tanto rispetto per gli avversari ma non timore”