Basket Maschile

Cus Jonico TA vincente in amichevole a Francavilla

Terzo successo in altrettanti test per i rossoblu che si sono imposti anche a Francavilla Fontana. L’assistant coach Carone: “Sprazzi di bel gioco ma c’è da lavorare in difesa”

23.09.2018 00:20

Vincere aiuta a vincere ma soprattutto, in piena preparazione a due settimane dall’esordio in campionato, fa morale. Così il Cus Jonico Basket Taranto mette in archivio la terza amichevole vinta consecutivamente, su altrettante giocate, nella sua preseason. L’ultimo successo è arrivato ancora una volta a domicilio contro il Basket Francavilla in un’altra anteprima del prossimo torneo di Serie C Gold che partirà nel primo week end di ottobre.

Partita un po’ a strappi quella disputata dalla squadra di coach Caricasole contro i pari categoria di coach Cotroneo. Ma i break del Cus Jonico privo di Baraschi (tenuto precauzionalmente a riposo) al netto di qualche assenze anche tra i padroni di casa, nel primo e nel terzo quarto, hanno finito per fare la differenza sul risultato finale di 65-73 per i rossoblu (parziali: 17-26, 18-12, 9-20, 21-15).

Tocca all’assistant coach Claudio Carone analizzare questo terzo test di Tabbi e compagni: “Pur essendo un’amichevole estiva è stata una partita che ha avuto un’ottima intensità seppur le squadre fossero abbastanza provate a causa dei carichi di lavoro di questi giorni di preparazione. Tutto sommato sprazzi di bel gioco, ma tanto tanto ancora da fare e da provare soprattutto in difesa. Parola d’ordine la solita: lavoro, lavoro, lavoro ma la strada sembra quella giusta”.

Ed è tempo già di tornare in campo per il Cus Jonico di scena a Ostuni nel fine settimana per un quadrangolare, il Memorial Gentile contro i padroni di casa della Cestistica, la Dinamo Brindisi e l’Action Now Monopoli. Ultimo test, per ora, fissato il 26 settembre, si torna a Taranto con Ceglie che restituirà la visita.

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Il Martina si concentra, a Ginosa sarà un’altra partita
Nuovi ingressi nel settore giovanile del Matera Calcio