Tst Eventi

Il GAL Magna Grecia presenta il PAL a Statte

18.04.2018 01:38

Continua la serie di incontri organizzati dal GAL Magna Grecia per presentare, in ognuno dei dodici comuni compresi nel suo territorio, le importanti opportunità offerte dal nuovo Piano di Azione Locale, progetto finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito della Misura 19 del PSR Puglia 2014-2020.

#coltiviamoidee e #costruiamoilfuturo: questi sono i due hashtag emblematici scelti per questi incontri dal titolo “Il Piano Di Azione Locale del GAL Magna Grecia: strumento di sviluppo economico” che vedranno presentare “le opportunità di finanziamento a favore di istituzioni, aziende e associazioni del territorio”.

Il prossimo si terrà, alle ore 17.30 di venerdì 20 aprile, presso la Biblioteca “Mastromarino” ubicata nella Biopiazza di Statte.

I lavori, introdotti e moderati da Debora Artuso, Assessore alla Cultura del Comune di Statte e delegata GAL Magna Grecia, saranno aperti dal saluto di Francesco Andrioli, Sindaco di Statte.

In seguito, dopo l’intervento di Armando Grassi, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Statte, ci sarà la relazione tenuta da Ciro Maranò, Direttore del GAL Magna Grecia.

Le conclusioni saranno affidate a Luca Lazzàro, Presidente GAL Magna Grecia,

 

Presentando l’iniziativa il Presidente Luca Lazzàro ha spiegato che «prosegue qui a Statte la serie di incontri pubblici che stiamo organizzando in ognuno dei dodici comuni del territorio del GAL Magna Grecia, per presentare le opportunità offerte dal nostro Piano di Azione Locale».

«Tra i dodici comuni del GAL Magna Grecia – ha detto il Presidente del GAL Magna Grecia – quello di Statte ha un carattere emblematico, in quanto è quello più vicino alla zona industriale di Taranto, ed è quello che è stato penalizzato maggiormente da un inquinamento che non è stato solo ambientale, ma soprattutto culturale. La massiva presenza della grande industria, infatti, qui più che altrove ha limitato lo sviluppo dell’imprenditoria rurale».

«Eppure ha enorme potenzialità, come abbiamo dimostrato – ha poi ricordato Luca Lazzàro  –  nella nostra precedente programmazione PSR, quando abbiamo anche finanziato il restauro e il recupero della masseria Leucaspide che oggi, proprio grazie al nostro intervento, è tornata alla funzionalità ospitando eventi di grande livello».

«Il nostro nuovo Piano di Azione Locale – ha concluso Luca Lazzàro – intende realizzare sul territorio, in modo più articolato e organico, un network virtuoso di aziende, associazioni e istituzioni. Fine ultimo è costruire un nuovo modello di sviluppo economico “green” che, valorizzando le risorse e le vocazioni naturali, nonché innovando il tessuto economico esistente, riesca ad imprimere finalmente una svolta: il GAL Magna Grecia, agenzia di sviluppo regionale, vuole svolgere questo ruolo di aggregatore territoriale».

 

 

Commenti

Da Ginosa: Un milione di anziani in Puglia, ma tanti rinunciano a curarsi
Il Volley Club Grottaglie batte il Triggiano e vola ai Play-off