Taranto F.c. News

Il Taranto e la "regola del due": Mugnano espugnata

Due gol di D'Agostino (che colpisce anche due pali) nel 2-0 esterno del Taranto contro il Granata. Due anche le vittorie consecutive per una squadra che sta ritrovando continuità

08.12.2018 16:47

Nella quattordicesima giornata di campionato il Taranto di mister Panarelli, grazie a una doppietta siglata da Stefano D'Agostino, espugna il "Vallefuoco" di Mugnano di Napoli battendo 2-0 il Granata a coronamento di una gara disputata a senso unico e conquista così la seconda vittoria consecutiva.

Il Taranto si porta in vantaggio al 4': bordata vincente da fuori area di D'Agostino che piega le mani di Lombardo che non riesce a trattenere la sfera che finisce in rete. All'undicesimo si fa vedere il Granata con una conclusione dalla distanza di Tufano che viene bloccata da Antonino; poco dopo è il numero 11 Mattera a rendersi pericoloso colpendo la traversa da fuori area con una potente conclusione. Al 15' sfiora il raddoppio la formazione ionica: traversone dalla destra di Oggiano per il colpo di testa ravvicinato di Favetta con la sfera che sibila accanto al palo sinistro difeso da Lombardo. Al 24' ci riprova D'Agostino da notevole distanza ma questa volta è reattivo l'estremo difensore campano che respinge la sfera. Al 36' azione personale di Oggiano che fa partire un traversone dall'out di destra che si spegne sul palo esterno della rete. Tre minuti dopo una debole rasoiata di Conte viene intercettata a terra da Antonino. Al 42' ghiotta occasione del Taranto per il raddoppio con una botta col destro da fuori area di D'Agostino che lambisce il palo. Al 45' sponda di Favetta per la conclusione di Salatino col sinistro di prima intenzione sul quale Lombardo si allunga e respinge la sfera. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 per la formazione rossoblù.

La prima occasione degna di nota della ripresa è del Taranto che al nono si fa vedere con un tiro di controbalzo di Favetta che sorvola la traversa. Al 12' della ripresa il Taranto raddoppia: azione personale in bello stile di Massimo che serve D'Agostino, il quale dribbla due avversari e con un fendente fulmina l'estremo difensore campano spedendo la sfera sotto la traversa. Per il fantasista genovese si tratta della decima marcatura in campionato. Al 18' lo stesso numero 5 rossoblù serve Massimo che colpisce da fuori area con la sfera che viene bloccata da Lombardo. Sul cambio di fronte è Antonino a smanacciare in corner una conclusione del neo entrato Castagna. Al 33' una punizione di Calemme trova la pronta risposta del numero 98 ionico che blocca la sfera. Al 36' punizione dalla destra di Marsili ad imbeccare il colpo di testa di Croce che si spegne di poco a lato. Al 43' doppia occasione per gli ionici: cross di Guadagno per la conclusione di Croce sottomisura sul quale si oppone il subentrante Marino; il numero 12 si ripete pochi secondi dopo deviando in corner una conclusione al volo di Marsili diretta all'angolino. L'ultimo sussulto della gara giunge al 48': una punizione di D'Agostino si stampa sul palo, raccoglie Croce sulla linea che insacca a rete ma l'arbitro annulla per una presunta posizione di off-side. Il Taranto batte così il Granata 2-0 e si prepara al big match contro il Picerno in programma allo "Iacovone" mercoledì 12 dicembre.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H - 14^ Giornata, Data e ora 08.12.2018, ore 14:30 – Stadio "Alberto Vallefuoco" di Mugnano di Napoli

GRANATA-TARANTO 0-2

Marcatori: 4' pt e 12' st D'Agostino (T).

GRANATA (4-3-3): Lombardo (19' st Marino); Sorrentino, Rinaldi, Della Monica, Di Crosta; Prevete (37' st Gargiulo), Tufano, Mattera (34' st Falivene); Conte (19' st Calemme), Figliolia, Esposito (6' st Castagna). A disposizione: Granata, Sozio, Ferrieri, De Crescenzo. All. Antonio Maschio.

TARANTO (4-2-3-1): Antonino; Pelliccia (1' st Guadagno), Bova, Di Bari, Carullo; Marsili, Massimo; Oggiano (28' st Menna), D'Agostino (49' st Bonavolontà), Salatino (13' st Squerzanti); Favetta (17' st Croce). A disposizione: Martinese, Manzo, Di Senso, Ferrara. All. Luigi Panarelli.

Arbitro: Sig. Matteo Centi – sezione di Viterbo; 1° assistente: Sig. Massimiliano Starnini – sezione di Viterbo; 2° assistente: Sig. Andrea Pasqualetto – sezione di Aprilia.

Ammoniti: Prevete, Di Crosta, Rinaldi (G).

Espulsi: /

Note: corner 5-2; recupero 0’ pt, 5' st; circa 200 spettatori.

Commenti

Volley C/F: Vibrotek, Cito 'Stiamo trovando i giusti equilibri'
Taranto: Giovanili, ecco le prossime partite