Taranto F.c. News

Un buon Taranto in 10 pareggia 0-0 a Picerno

Il centrocampista argentino si fa espellere dopo 26' ma i rossoblu giocano comunque alla pari e nella ripresa sfiorano il gol in un paio di circostanze

27.09.2020 16:42

 

foto azpicerno.itSi conclude 0-0 la prima gara di campionato del Taranto che a Villa D'Agri pareggiano 0-0 contro il Picerno. Buon punto per i rossoblu, soprattutto perché maturato dopo una gara giocata prevalentemente in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Guaita al 26' per un fallo di reazione su D'Angelo a pochi centrimetri dal direttore di gioco, il signor Gigliotti di Cosenza, che non ha potuto far altro che estrarre il rosso. 

Il Picerno crea ma il Taranto ribatte colpo e su colpo, recrimina anche per la mancata concessione di un penalty sul finale di gara (spinta in area ai danni di Acquadro) e, proprio al primo minuto di recupero, ha anche l'occasione di portare a casa l'intera posta in palio, ma Caruso neutralizza in corner un bolide dai 20 metri di capitan Marsili.

AZ PICERNO 0

TARANTO 0

AZ PICERNO (3-5-2): 1 Caruso; 2 Nossa, 2 Finizio, 18 Girasole; 16 Santarcangelo (6'st 20 Parisi), 5 Pitarresi [vc], 14 Dettori, 10 D'Angelo, 25 Guerra; 11 Esposito [c], 28 Konè (6'st 15 Piccione). A disposizione: 12 Summa, 13 Matarese, 19 Damiano, 21 Oyewale, 26 Orsi, 27 Leone. Allenatore: Ciro Ginestra
TARANTO (4-2-3-1): 1 Sposito; 2 Boccia, 5 Guastamacchia, 6 Rizzo (1'st 15 Diaby), 3 Caldore; 4 Marsili [c], 8 Matute (41'st 19 Falcone); 7 Guaita, 10 Lagzir (14'st 16 Acquadro), 11 Santarpia; 9 Serafino (37'st 18 Mariano) A disposizione: 12 Stasi, 13 Shehu, 14 Marino, 17 Mastromonaco, 20 Stracqualursi. Allenatore: Luigi Panarelli
Arbitro: Enrico Gigliotti di Cosenza
Assistenti: Giovanni Ciannarella di Napoli e Pasquale Minichiello di Ariano Irpino
Ammoniti: 20'pt Guerra (P), 21'pt Konè (P), 34'pt Rizzo (T), 10'st Caldore (T), 25'st Sposito (T), 37'st Pitarresi (P)
Espulso: 26'pt Guaita (T)
Note: Angoli: 5-3.
Recupero: 2'pt e 4'st

 

Commenti

Eccellenza Pugliese 2020/21
Medita Festival, Premio dei Due Mari 2020 ad Amii Stewart