Tst Eventi

6 dicembre: il Leo Club Taranto dona un pullmino al'Anfass Onlus Taranto Dante Torraco

La presidentessa Alessia De Vincentis: "Tutto nasce da due giorni al mare con amici 'speciali'"...

05.12.2019 00:15

Il conto alla rovescia è cominciato. Venerdì 6 dicembre, a 24 ore di distanza dalla Giornata Internazionale Leo, il Leo Club Taranto donerà un pullmino all’Anffas onlus Taranto-Dante Torraco.

 

L’iniziativa, intitolata “Tutti a bordo!”, fonde solidarietà, impegno sociale e attenzione verso i più deboli grazie all’idea dei giovani del Leo Club.

 

Il mini-bus da nove posti è stato adeguato al trasporto disabili con la dotazione di una pedana elettrica per l’accesso, resa possibile grazie al contributo di: Distretto Lions 108 AB Puglia, Lions Club Taranto Host, Lions Club Taranto Poseidon, Lions Club Taranto Aragonese, Lions Club Taranto Falanto, Lions Club Città dei Due Mari, Associazione Fattoria Amici di Dante Torraco, Perricelli&Corrado Assicurazioni, Misericordia Taranto.

 

La cerimonia di consegna si svolgerà venerdì 6 in Piazza Giovanni XXIII, dalle 18 alle 20. Alle 18 è previsto il raduno dei partecipanti; alle 19 ci sarà la benedizione del mini-bus impartita da Mons. Marco Gerardo, parroco della Chiesa del Carmine. Seguirà il taglio del nastro, l’esibizione corale dei ragazzi di Anffas onlus Taranto-Dante Torraco e uno spettacolo di magia a cura di Mago Angel.

 

L’evento è stato presentato stamattina nella Sala degli Specchi di Palazzo di Città. Hanno partecipato la presidente Leo Club Taranto, Alessia De Vincentis, il presidente Anffas onlus Taranto-Dante Torraco, Alessandro Basile, l’assessore comunale alla Cultura e Sport, Fabiano Marti. Nel corso dell’incontro sono intervenuti la presidente dell’Associazione Fattoria Amici di Dante Torraco, Marisa Torraco, la presidente del Distretto LEO 108AB, Adriana Stringaro e il vice presidente Lorenzo de Marco.

 

L’assessore Fabiano Marti ha fatto gli “onori di casa”: «Ci sono tutti gli ingredienti per un momento importante – sottolinea - : non smetterò mai di ringraziare il mondo dei “club service” per il grandissimo lavoro che svolgono soprattutto in ambito sociale e nella solidarietà. In questo caso sono i giovani Leo a lanciare un segnale: rappresentano una forza importante per la nostra città».

 

Alessia De Vincentis, presidente del Leo Club Taranto, racconta così la nascita dell’iniziativa: «L’idea è nata nel mese di luglio, durante la partecipazione dei giovani del Leo Club a due giornate di mare in compagnia degli amici “speciali” di Anffas Taranto. Durante queste due mattine abbiamo visto quanto i ragazzi fossero felici di partecipare ad un momento semplice come una gita al mare: non hanno mai smesso di sorridere. Da qui è sorta l’idea di donare un pullmino, che rappresenta la possibilità di muoversi in gruppo e la condivisione. La prima a credere nell’iniziativa è stata una nostra socia, Antonietta: poi ognuno di noi ha aggiunto un tassello. Ci auguriamo di partecipare presto ad un’altra giornata di mare con i ragazzi e di vederli arrivare con il mini-bus che doneremo».

 

Il presidente Anffas onlus Taranto, Alessandro Basile, sottolinea l’importanza del gesto compiuto dai giovani Leo: «Il mini bus ci aiuterà tantissimo. Con le nostre problematiche abbiamo bisogno di mezzi che ci consentano il trasporto delle persone disabili in carrozzina. Saremo facilitati in tante attività: siamo felici che i Leo e i Lions con l’impegno di Marisa Torraco della Fattoria Amici Dante Torraco, abbiamo ritenuto opportuno fare questo regalo ad Anffas. Sul territorio nazionale siamo la più grande associazione che si rivolge alla disabilità intellettiva e relazionale e del neurosviluppo. Questo tipo di attenzione ci gratifica».

 

Marisa Torraco, presidente dell’Associazione Fattoria Amici-Dante Torraco, ricorda la figura paterna: «Dante Torraco è stato il fondatore di tutte le attività e le iniziative a favore dei disabili targate Anffas. È bello che l’iniziativa del mini-bus sia partita dai ragazzi Leo: questi giovani rappresentano un grande patrimonio per la città. Taranto è ricca di energie positive, non dobbiamo dimenticarlo».

Commenti

Virtus Tarentum Academy, Tranquillino: "Presto un altro passo importante per il nostro sodalizio"
Pilato, tu sia "Benedetta"! Oro agli Europei nei 50 Rana [VIDEOINTERVISTA]