News CT

Università: A settembre riprendono le lezioni in Via Duomo a Taranto

30.07.2020 15:22

Torna pian piano alla normalità l’attività didattica al Dipartimento Universitario ionico, con sede in via Duomo, nella città vecchia di Taranto. Con la seduta del 28 luglio 2020 si è conclusa la sessione di laurea estiva per i candidati dei vari Corsi di studio del Dipartimento Jonico in “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture”, unico Dipartimento dell’Università di Bari “Aldo Moro” con sede a Taranto, diretto dal prof. Riccardo Pagano.

“Le sedute – informa una nota stampa del prof. Nicola Triggiani – si sono volte all’aperto, nel suggestivo chiostro dell’ex Convento di San Francesco: un segnale evidente di ritorno alla normalità e alla didattica in presenza, dopo la grave emergenza sanitaria da Covid-19 dei mesi scorsi, che ha costretto tutte le Università italiane ad utilizzare la didattica a distanza. Una significativa novità di questa sessione – trasmessa anche in diretta streaming sul portale dell’Università di Bari – è stata la consegna ai neodottori della pergamena di laurea già al momento della proclamazione. Diversi gli studenti che si sono particolarmente distinti, conseguendo la laurea a pieni voti”.

Il Dipartimento Ionico si appresta al rientro in aula a settembre per svolgere la sua ricca e articolata offerta formativa per l’anno accademico 2020/21 che comprenderà: il “Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza” e il “Corso di Laurea triennale in Scienze Giuridiche per l’Immigrazione, i Diritti umani e l’Interculturalità” (coordinati dalla Prof.ssa Pamela Martino); il “Corso di Laurea triennale in Economia e Amministrazione delle Aziende” e il “Corso di Laurea magistrale in Strategie d’impresa e Management” (coordinati dal Prof. Giuseppe Tassielli); il “Corso di Laurea triennale in Scienze e Gestione delle Attività Marittime”, in convenzione con la Scuola Sottufficiali della Marina Militare, aperto anche ai civili, e il ”Corso di Laurea magistrale in Scienze Strategiche Marittimo-Portuali”, in collaborazione con il Politecnico di Bari (coordinati
dalla Prof.ssa Laura Tafaro).

A completare l’offerta formativa, i corsi di studio post laurea: il Dottorato di Ricerca in “Diritti, Economie e Culture del Mediterraneo” (coordinato dal Prof. Paolo Pardolesi e attualmente frequentato da circa una quarantina di dottorandi), il Master in “Diritto e Tecnica Doganale e del Commercio Internazionale”; il Master in “Finanza ed Ordinamento degli Enti territoriali”; nonché i Master in “Alta Direzione” (coordinato dal Prof. Bruno Notarnicola, già direttore del DJSGE), “Assistenza infermieristica in emergenza e urgenza” e “Cura critica dell’unità infermieristica”, svolti in collaborazione con la “Scuola di Alta Formazione e Studi Specializzati per Professionisti” di Taranto diretta dall’Avv. Domenica Leone.

“Altri Master sono in programmazione – spiega ancora la nota stampa –
molteplici i tirocini formativi attivati dal Dipartimento Jonico con enti locali, uffici giudiziari, aziende del territorio jonico e studi professionali, così da creare un ponte con il mondo del lavoro e delle professioni. Il Dipartimento collabora inoltre con molte scuole di Taranto e provincia per l’ex Alternanza scuola/lavoro. Tre le sedi del Dipartimento: Via Duomo 259 (Giurisprudenza, Scienze Giuridiche dell’Immigrazione e Scienze Strategiche Marittimo-Portuali); Via Lago Maggiore angolo Via Ancona
(Economia e Amministrazione delle Aziende e Strategie d’impresa e Management); Largo Bezzi 1, San Vito (Scienze e Gestione delle Attività Marittime)”.

Commenti

Mercato: La Puteolana conferma il suo portiere
Rainbow Volley Crispiano, si torna a schiacciare. La serie C è salva