Promozione Pugliese

Talsano: Frascella, 'Felice per la prestazione, meno per il risultato'

29.11.2018 20:36

Un pareggio importante per il Talsano che nel recupero della nona giornata pareggia, 1-1, con la capolista Ugento e muove la classifica. A commentare la sfida è il tecnico biancoverde Luciano Frascella: “E’ andata bene. Sapevamo l’importanza della gara con la capolista. Siamo andati meritatamente in vantaggio e poi a causa di un rigore siamo stati raggiunti. Cisse è entrato scomposto su un avversario al limite dell’area. Mi è dispiaciuto prendere gol così. Non si sono visti tanti tiri in porta anche se nel finale siamo stati protagonisti di varie occasioni e due legni: una con Peluso è stata clamorosa con il bomber che da dentro l’area ha calciato con il portiere che ha parato e il pallone che sbattendo sul palo gli è tornato tra le braccia. Sono contento per la prestazione ma non per il risultato”.

L’UGENTO: “Ha fatto la sua onesta partita: i calciatori leccesi raddoppiavano sempre Peluso e capitan Lisi. Siamo usciti alla grande facendo noi la gara”.

IL TALSANO: “Andiamo avanti così perché la squadra è viva. Diciotto punti in dodici gare sono un bel bottino. Stiamo percorrendo un ottimo percorso e abbiamo giocato alla pari con la capolista”.

ASPETTI POSITIVI: “Il gol dell’1-1 avrebbe steso un toro ma noi non ci siamo abbattuti e abbiamo, nel secondo tempo, fatto la gara. Sono felice. Il campionato è lungo ed è questo atteggiamento che mi piace: i ragazzi hanno preso il carattere dell’allenatore. Gli ho visti come voglio io: raddoppiavano e giocavano di squadra su un campo pessimo in cui noi abbiamo giocato, cercando gli esterni e le sovrapposizioni, con grande personalità”.

Commenti

Francavilla in Sinni: Del Prete, 'Affronteremo il Taranto come se fosse una finale'
Corim Città di Taranto, coach Liotino: "Giochi del Mediterraneo 2025? Pensiamo prima allo sport tarantino"