TuttoRunning

“Qui il tuo Cuore è al Sicuro”

Domenica a Ginosa inaugurazione del Defibrillatore donato dalla Runners Ginosa

22.05.2019 09:25

Domenica 26 maggio, alle ore 11:00, sarà inaugurata la postazione di defibrillazione pubblica donata dall’A.S.D. Runners Ginosa per il progetto “Qui il tuo cuore è al Sicuro” per cardioproteggere la Zona PIP di Ginosa.

Il progetto mira a cardioproteggere una zona della città di Ginosa in cui tutti si riuniscono per praticare sport all’aperto quali la corsa e il walking ed ha la finalità di prevenire o, quantomeno, ridurre il numero di decessi per arresto cardiocircolatorio, causa di morte che in Italia colpisce circa 60.000 persone ogni anno.

Sempre più spesso, infatti, l'arresto cardiaco, oltre a rappresentare una delle prime cause di morte tra la popolazione tra i 45 e i 65 anni, colpisce anche i giovani, quasi sempre senza preavviso. Se il ritmo cardiaco non viene ristabilito velocemente, la morte sopraggiunge in pochi minuti e danni cerebrali irreversibili possono manifestarsi dopo appena 7 minuti. Importante è intervenire immediatamente utilizzando un defibrillatore, che consente al cuore di riprendere un ritmo cardiaco regolare.

Oggi chiunque può intervenire tempestivamente, in attesa dell'arrivo dei soccorsi: è sufficiente conoscere poche semplici manovre e avere a disposizione un defibrillatore. Proprio per questo motivo la Runners Ginosa con una raccolta fondi ha deciso di donare alla comunità ginosina un defibrillatore pubblico e di formare del personale, grazie al prezioso contributo di Accademia Primo Soccorso, per rendere più sicuro una parte della città.

Durante l’inaugurazione interverranno il Sindaco di Ginosa, Vito Parisi, il Consigliere allo Sport, Antonio Minei, il Presidente della Runners Ginosa, Francesco Tocci, il responsabile del progetto di cardioprotezione, Ing. Mario Stigliano, il medico sociale, dott. Domenico Gigante, e don Andrea Cristella per la benedizione.

L’occasione dell’inaugurazione della postazione DAE sarà il momento anche per sensibilizzare la popolazione per ulteriori donazioni per l’acquisto di un secondo defibrillatore da installare a Marina di Ginosa.

 

Commenti

Morrone, la boxe si tramanda di padre in figlio
24 maggio: Franco Cosa al "My Way - Food&Drink"