Altri Sport

Al via i Montedoro Games

Alle 18 inaugurazione dell'evento al Pattinodromo di Carosino con i saluti istituzionali e l'esibizione dell'Asd Pattinaggio Artistico Taranto: domani e domenica una lunga serie di eventi sportivi

17.05.2019 07:09

E' finalmente giunto il giorno: questa sera prenderanno ufficialmente il via i primi Montedoro Games.

Nati da un'idea degli assessori di San Giorgio Ionico Emma Bucci e di Carosino Mina De Santis, i primi giochi dell'Unione dei Comuni di Montedoro vedranno protagoniste diverse società sportive di Carosino, San Giorgio Ionico, Faggiano, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Marzano di San Giuseppe e Sava e si svilupperanno per le intere giornate di sabato 18 e domenica 19 maggio.

Alle 18 di oggi, al Pattinodromo Comunale di Carosino, dopo i saluti istituzionali e la presentazione della manifestazione, saranno i talenti dell'Asd Pattinaggio Artistico Taranto ad inaugurare un weekend di puro sport e divertimento.

“Per l’amministrazione guidata dal sindaco dott. Arcangelo Sapio  - continua la De Santis - questo è l’ultimo grande evento in programma, nonché il terzo evento organizzato in collaborazione con il comune di Sangiorgio, con lo scopo di far rete tra i comuni, di promuovere il territorio, le associazioni locali tutte, in questo caso sportive, che si prodigano quotidianamente per una crescita socioculturale del territorio, mens sana in corpore sano. Carosino ha una storia e una realtà sportiva importante, per anni trascurata forse dalla politica, ed è da questo evento e dai finanziamenti regionali e spazi finanziari concessi ottenuti per importanti lavori al palazzetto Tutto sport, ai campetti Olimpia e al campo sportivo Miglietta di Carosino, location carosinesi per la realizzazione dell’evento,che si vuole rilanciare lo sport”.

“Avevo da tempo l’idea di organizzare un evento sportivo importante a Carosino - commenta l'assessore Mina De Santis - ma ho preso la delega allo sport poco più di un anno fa e da quel momento ho iniziato a pensarci seriamente. Fino a quando l’estate scorsa ho conosciuto l’assessore Emma Bucci, un vulcano come me, durante l’organizzazione della 52^ Sagra del Vino e da quel momento abbiamo iniziato a pensare che insieme avremmo potuto lavorare in perfetta sintonia anche per lo sport e realizzare insieme un grande evento per la primavera 2019 estendendo l’iniziativa anche ad altri paesi limitrofi“.

“Ho sempre pensato che lo sport sia il legame che unisce tutto e tutti - il commento dell’assessore Emma Bucci - e da questo pensiero presto la realizzazione dei Montedoro Games. Un progetto organizzato e realizzato al fine di regalare due giorni di promozione sportiva a tutte le associazioni del territorio dei comuni di montedoro che sono tante e che credono in questo legame. Due giorni di divertimento e di compartecipazione senza personalismi, senza protagonismi ma invece con l’intento di fare squadra e imparare ciò che lo sport insegna. Educazione, rispetto e disciplina e tutte le asd che partecipano si sono contraddistinte per questo. Ringrazio tutti i partecipanti le asd intervenute, gli atleti che con spirito di sacrificio e impegno sono sempre presenti, chi ha collaborato nella buona riuscita del evento e sono davvero tanti il presidente dell’Unione di montedoro Vito Punzi il sindaco di s Giorgio jonico mino fabbiano insieme all amministrazione comunale di San Giorgio jonico, i sindaci e gli assessori dei paesi dei comuni di montedoro, la comunicazione curata da Matteo Schinaia e Vincenzo Cuomo. Un grazie personalissimo di cuore all amica e assessore di carosino instancabile Mina De Santis. Per una bell’evento ci vogliono belle persone e noi le abbiamo”.

La kermesse, realizzata in stretta collaborazione con il vicesindaco di Roccaforzata Gino Cannarile gli assessori Piero Marinelli e Giusy Ancora di Monteiasi, Giovanni Orlando di Monteparano e Angelo Santoro di Montemesola, e pianificata inizialmente per i giorni 11 e 12 maggio, è stata rinviata di una settimana a causa delle non buone condizioni meteorologiche dello scorso weekend ed ha subito una modifica del programma per consentire lo svolgimento del funerale di un giovane sportivo carosinese, Giuseppe Sapio.

Questa l'agenda completa degli appuntamenti: vi aspettiamo!


 

 

 

Commenti

Morrone, la boxe si tramanda di padre in figlio
Basket M: Cus Jonico TA, coach Carone resta nello staff