Taranto F.c. News

Sarnese – Taranto: 1-3. Gli ionici calano il tris a Sarno

Sblocca Lanzolla nel primo tempo, pareggia Langella, poi Favetta e D'Agostino per la vittoria rossoblu

23.09.2018 18:18

 

A cura di Enrico Losito

 

Prima vittoria in campionato degli uomini di Panarelli che vincono a Sarno per 3-1. Una partita che sembrava in mano ai rossoblu nel primo tempo dopo la rete di Lanzolla al 26' ma nella ripresa al 4' la Sarnese riusciva a pareggiare a sorpresa grazie alla rete su rigore di Langella su rigore (concesso per un presunto fallo di Carullo su Sorriso). La Sarnese per un'ingenuità dello stesso Langella (esplusione per doppio giallo) restava in dieci. A quel punto i rossoblu alzano il ritmo e riuscivano a segnare due reti in pochi minuti con Favetta (al 28') e D'Agostino (al 31') su rigore (atterramento in area di Di Senso). Tre punti importanti per gli ionici che domenica prossima affrenteranno allo Iacovone il Gragnano di mister Campana.

 

Cronaca. Il Taranto si modula con il consueto 4-2-3-1 con gli stessi interpresti della gara contro il Bitonto. Sul fronte opposto il tecnico Cusano schiera i suoi con l'abituale 4-4-2: in attacco Maione prende il posto di Cacciottolo ed agisce al fiando di Sellitti.

 

Il Taranto subito in avanti: al 7' conclusione di Oggiano dai 25 metri, il portiere Mennella respinge. Al 11' clamorosa occasione per i rossoblu: Favetta dal fondo la mette al centro ma sulla linea Squerzanti, contrastato da un avversario, in scivolata non riesce a mettere in rete. Al 26' il Taranto passa in vantaggio: punizione tagliata di Oggiano per il preciso colpo di testa di Lanzolla che supera Mennella. Il Taranto insiste: al 28' il diagonale di Favetta da posizione decentrata finisce sull'esterno della rete. Al 33' punizione a giro di D'Agostino: Mennella devia in tuffo. Il primo tempo termina con il meritato vantaggio degli ionici.

 

Nel ripresa mister Cusano effettua il primo cambio per i padroni di casa: Terraciano entra al posto di Tortora. la Sarnese attecca e al 4' ottiene un calcio di rigore per un presunto fallo di Carullo su Sorriso. Dal dischetto Langella spiazza Pellegrino per 1-1. Al 6' minuto primo cambio del match: nel Taranto Salatino avvicenda Squerzanti. Al 11' l'arbitro estrae in pochi secondi due cartellini gialli per il capitano Langella che lascia in dieci uomini la Sarnese. Cambio per la Sarnese al 12': Carginale prende il posto di Cassata. Al 13' occasione per gli ospiti: Oggiano calcia una punizione dalla destra per la mezza girata di D'Agostino, Mennella è prodigioso nella respinta. Al 15' ancora D'Agostino da centro area colpisce male agevolando la parata di Mennella. Al 18' cambio per la Sarnese: entra Cacciottolo, esce Maione; mentre tra gli ionici al 22' Di Senso prende il posto di Oggiano. Al 25' girata di Marsili in area di rigore: Mennella para a terra senza difficoltà. Al 28' il Taranto torna in vantaggio: azione eleborata degli ionici con Di Senso che dal fondo la mette al centro, D'Agostino colpisce male ma è lesto Favetta per il tap in vincente. Alla mezzora lo scatenato Di Senso penetra in area e viene atterrato da un avversario, l'arbitro assegna il penalty. Dagli undici metri D'Agostino spiazza Mennella e sigla la terza rete. Al 32' sostituzione nel Taranto: D'Agostino cede il posto a Massimo; mentre nella Sarnese Cinque sostituisce Sorriso. Al 36' ultimo cambio per la Sarnese: entra Adamo al posto di Pantano. Al 37' il tecnico Panarelli avvicenda Favetta con Diakitè. Un minuto più tardi il direttore di gara espelle Favetta dalla panchina. Ultima sostituzione per gli ionici: al 41' esce Carullo, entra Ferrara all'esordio in maglia rossoblu.

 

 

 

SARNESE (4-4-2): Mennella; Pantano (36' s.t. Adamo), Girardi, Tortora (1' s.t. Terraciano), Varriale; Sannia, Langella, Cassata (13' s.t. Carginale), Sorriso (32' s.t. Cinque); Maione (18' s.t. Cacciottolo) , Sallitti A disposizione: Montella, Miccichè, Muollo, Caruso. All. Cusano

 

TARANTO (4-2-3-1): Pellegrino; Infusino, Lanzolla, Bova, Carullo (41' s.t. Ferrara); Marsili, Manzo; Oggiano (22' s.t. Di Senso), D'Agostino (32' s.t. Massimo), Squerzanti (6' s.t. Salatino); Favetta (37' s.t. Diakitè). A disposizione: Martinese, Guadagno, D'Alterio, Miale. All. Panarelli

 

Arbitro: Paolucci di Lanciano (ass.ti Arena di Roma 1 – D'Ascanio di Roma 2)

 

Marcatori: 26' p.t. Lanzolla (T); 4' s.t. (rig.) Langella (S), 28' s.t. Favetta (T); 31' s.t. (rig.) D'Agostino (T)

 

Ammoniti: Langella per Sarnese; Manzo, Marsili, Bova, Di Senso per il Taranto

 

Espulso: 11' s.t. Langella (S); 38' s.t. Favetta (T);

 

Angoli: 3-5

 

Spettatori: 600 ca. (150 tifosi ospiti)

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Milano Taranto 2019: al via le iscrizioni
Nuovi ingressi nel settore giovanile del Matera Calcio