Calcio a 5 Femminile

Futsal/F: Italcave Real Statte, a Terni per chiudere al meglio il 2018

29.12.2018 12:35

Ultimo turno del 2018 per l'Italcave Real Statte a Terni per giocarsi la carta della qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Ormai dentro nel lotto delle formazioni che potrebbero accedere alla competizione per la coccarda tricolore, le ioniche hanno una chance interessante, ossia finire tra le prime 4 ed evitare il turno preliminare. Serve conquistare almeno 3 punti nelle prossime 3 partite per tagliare questo incredibile traguardo. Sicchè la prima opportunità capiterà proprio in occasione dell'ultima sfida dell'anno solare. Le rossoblù sono consapevoli che sarà un match complicato soprattutto per la caratura dell'avversario di fronte, uscito molto rafforzato dalla campagna di riparazione di dicembre. Obiettivo crescere, come Angela Girardi, neo maggiorenne in quota Italcave Real Statte: in stagione, spiega la stattese "ho giocato alcune gare, ma c’è ancora tanto da migliorare e avere un impegno costante per arrivare agli obiettivi finali. A questi aspetti vanno poi aggiunti quelli riguardanti testa e cuore. Possiamo arrivare tra le prime 4 al termine del girone d'andata. Siamo una squadra con una forte potenzialità in quanto tutte insieme possiamo fare molto, serve solo essere positivi. Con la Ternana occorrono aver in forma i muscoli più importanti di un giocatore: testa, cuore e gambe. Possiamo portare a casa un risultato positivo". Un aspetto, quello della giovane calcettista dell'Italcave Real Statte che è la sintesi del modo in cui il gruppo sta affrontando questa ultima gara dell'anno. "Sono contento dello spirito ma anche consapevole che dobbiamo disputare un match attento e con la mente libera, in quanto abbiamo il primo obiettivo a portata di mano ma non è stato fatto ancora il passo più importante". Il pensiero del tecnico, Tony Marzella, è tutto racchiuso in questo concetto: fiducia si ma anche razionalità. "Andiamo in Umbria con un organico abbastanza completo, recuperando Mansueto ma lasciando ai box Dos Santos per via del suo infortunio. Per il resto sappiamo che è una gara molto impegnativa ma anche un test per capire quando siamo riusciti a crescere nelle ultime settimane. Questo 2018, già alla vigilia di questa partita, ha dato delle bellissime e importanti indicazioni al nostro team e alla società. Cercheremo di poter chiudere al meglio questo anno solare, anche perché dal 2 gennaio si dovrà lavorare per le ultime sfide che potrebbero essere decisive per l'accesso in Coppa Italia".

Commenti

Diavoli Rossi: Bene i Giovanissimi nel Torneo ANT
Basket/M: Cus Jonico, il bilancio di fine anno del Presidente Cosenza