1a Categoria

Usciti i calendari della Prima Categoria 2017/18

a cura di Fabrizio Izzo

14.09.2018 11:45

Immagine ZaccagniIn questa stagione nel campionato di Prima Categoria hanno trovato spazio ben 8 società della provincia tarantina, un record. Di queste 8 squadre ben sette sono state inserite nel girone B mentre il solo Manduria Sport andrà a difendere la provincia jonica nel girone C, prettamente salentino.

Nel girone B, quasi un campionato provinciale, abbiamo le 7 tarantine: Ars et Labor Grottaglie, Sava, San Marzano, Castellaneta, Crispiano, Massafra, Don Bosco Manduria; le 4 brindisine Latiano, Erchie, Avio Brindisi e San Vito; le 5 Baresi: Capurso, Locorotondo, Football Acquaviva, Polimnia Calcio e Atletico Acquaviva. Un girone dove le tarantine daranno vita a 21 derby stagionali praticamente almeno uno per ogni giornata tranne nella quarta dove saranno assenti. Si parte forte e già il 23 settembre, a sipario appena alzato, saranno di scena San Marzano-Crispiano e Sava-Massafra (lo scorso anno in promozione). Il girone sembra piuttosto equilibrato probabilmente leggermente meno competitivo rispetto alla scorsa stagione. Su tutte emergono: il Grottaglie che ha confermato il 90% della rosa dello scorso campionato più qualche innesto di qualità; il Sava che ha costruito, ex novo, una squadra molto competitiva e il Castellaneta che, ai giovani già in squadra, ha aggiunto calciatori di spessore ed esperti della categoria. Queste sembrano, bene o male, le società che partirebbero in pole position, senza dimenticare le outsider di turno, quelle squadre a sorpresa che sparigliano le carte in tavola. Le tre big si incontreranno alla sesta, Grottaglie-Sava, alla settima, Castellaneta-Grottaglie, e alla dodicesima, Sava-Castellaneta.

Il Manduria, solo soletto, andrà a difendere la provincia tarantina nel girone C con cadenza salentina. Un Girone che all’apparenza sembra alla portata dei biancoverdi visto il mercato estivo condotto. La squadra della città del primitivo appare oggi una corazzata con giocatori di categoria superiore e sinceramente non sembra ci siano antagoniste, dello stesso calibro, all’orizzonte. Il Manduria parte favorito ma sarà sempre il campo a dire l’ultima parola, anche in questo girone la sorpresa di turno farà la sua apparizione a scombinare i piani ma obiettivamente i biancoverdi, che non avranno derby, appaiono un gradino sopra tutte.

Il campionato inizierà domenica 23 settembre ‘18 e terminerà il 28 aprile ‘19, ci saranno due soste il 30 dicembre ‘18 (sosta natalizia) e il 21 aprile ’19 (sosta pasquale), non sono previsti turni infrasettimanali. Al termine della regular season andranno in scena i Play-Off e i Play-Out.

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Cus Jonico ok il primo test a Molfetta
Si prosegue con le iscrizioni in casa Fortitudo Grottaglie