Taranto F.c. News

Taranto, Gragnano e il tabù del campo sintetico

di Massimiliano Fina

13.04.2018 01:16

https://www.facebook.com/fratellimaglie/

 

In vista della prossima gara di campionato fuori casa contro il Gragnano sono intervenuti ai microfoni l’allenatore Michele Cazzarò e il centrocampista Massimiliano Marsili.

Cazzarò: "Partita difficilissima su un campo stretto e sintetico. Sicuramente sarà molto più complicato di domenica scorsa. Dobbiamo essere subito in partita, cattivi e determinati. Ci saranno pochissimi spazi per giocare la palla e noi siamo una squadra che ha bisogno di spazio per poter fare male, dobbiamo giocare sulle seconde palle. Ancora non ho deciso la formazione e l'assenza di Ancora probabilmente porterà un cambio di modulo. Per vincere un campionato parlano i numeri: devi avere quelli che segnano e difese che subiscono poco e concedono pochi gol”.

 

Marsili: "Abbiamo uno staff molto preparato, ogni settimana lavoriamo nel migliore dei modi. Personalmente mi sento bene, con il passare degli anni sto trovando la migliore condizione, ma bisogna sempre migliorare. Ogni partita è una partita a se, ci concentriamo e ci prepariamo allo stesso modo non facendo distinzioni tra squadre maggiori o minori. In ogni partita bisogna portare i tre punti a casa, è quello conta. Io mi metto a disposizione del mister nell'eventuale cambio di modulo dovuto all'assenza di Cristiano. Vorrei non trovare difficoltà con le squadre che si chiudono molto e aspettano, noi dobbiamo migliorare e maturare su questo. All'andata non c'ero, il Gragnano è una squadra ostica, dobbiamo stare attenti ed essere bravi a sfruttare al meglio le occasioni che ci capiteranno. I tiri dalla distanza e le palle inattive saranno molto importanti in campi come quelli".

 

 

Commenti

Il Taranto incontra i bambini della scuola "Pertini" di Paolo VI
Gragnano - Taranto, tutte le info per i tifosi rossoblu