Settori Giovanili

Adduci: "Ho scelto la Virtus Tarentum perché è una società che valorizza i giovani"

Il nuovo tecnico dell'Under 17: "Obiettivi? La crescita di ogni singolo componente della squadra. Il direttore Montervino? Sintonia reciproca, per capirci basta uno sguardo..."

30.09.2020 22:32

 

La nuova Under 17 della Virtus Tarentum Academy riparte da Michele Adduci. Il giovane ma già esperto allenatore approda sulla panchina rossoblu dopo le esperienze a Talsano, Polisportiva Sava, coi Giovani Rossoblu e, lo scorso anno, nell'Ars et Labor Grottaglie, solo per citarne alcune.

"Ho accettato la proposta della Virtus Tarentum perché è una società che valorizza i giovani - spiega il tecnico - e con cui ho diverse cose in comune, come la passione incondizionata per questo sport. Con la squadra siamo un po' in ritardo, ma saremo pronti per l'inizio del campionato, che ci vedrà protagonisti nel torneo provinciale".

"L'obiettivo è la crescita di ogni singolo componente della squadra: giocheremo sottoetà, con atleti nati nel 2005, 2005 e 2006. In questa fase della vita dell'atleta il risultato passa in secondo piano, priorità alla formazione calcistica ma soprattutto umana".

Grande novità di quest'anno è l'approdo del nuovo direttore sportivo Damiano Montervino: "Con lui c'è una sintonia reciproca, per capirci basta uno sguardo. Una figura come lui è fondamentale e sono contento di ritrovarlo, in quanto sono stato suo allievo in passato. La partnership col Genoa? Importante, queste affiliazioni devono avere soprattutto un fine formativo".

 

 

 

Commenti

Eccellenza Pugliese 2020/21
Medita Festival, Premio dei Due Mari 2020 ad Amii Stewart