Coppa Puglia / Coppa Italia

Coppa Puglia: semifinale in notturna per il Castellaneta

a cura di Fabrizio Izzo

14.03.2019 11:57

Immagine ZaccagniQuesta sera alle 20:00, al Comunale San Pio di Santo Spirito (Bari), il Castellaneta affronterà lo United Sly nella gara di andata della semifinale di Coppa Puglia. Di fronte le prime in classifica dei gironi A e B della Prima Categoria. Due squadre che in campionato stanno dimostrando di essere delle vere e proprie corazzate, in possesso di un parco giocatori importante, di categoria superiore, con dei numeri notevoli ed espliciti che evidenziano la superiorità delle semifinaliste a confronto delle rivali. Una semifinale tosta per entrambe, tutta da giocare, con i due allenatori in grado di far esprimere alle due compagini un gioco sicuramente per palati fini e non da Prima Categoria. Il Castellaneta ha come obiettivo principale il campionato e pertanto la Coppa assume una priorità di secondo piano, da sottolineare che tutto ciò non significa che i valentiniani, questa sera, scenderanno in campo con una formazione non all’altezza della situazione. Sicuramente mister D’Alena opererà una sorta di turn-over equilibrato magari dando spazio a chi ha meno minuti nelle gambe. I baresi in questa competizione hanno eliminato, nel triangolare eliminatorio, l’ideale Bari (United Sly – Ideale Bari: 2-2) e il Calcio Palo (Calcio Palo – United Sly: 0-8); nei sedicesimi il Soccer Modugno (1 a 1 fuori e 5 a 1 in casa); negli ottavi il Borgorosso Molfetta (5 a 0 in casa e 1 a 1 fuori) e infine nei quarti il Foggia Incedit (4 a 0 sia dentro che fuori casa). Un percorso netto senza sconfitte per lo United con 3 pareggi e 5 vittorie, 5 goal subiti e 33 segnati, sul proprio terreno ha pareggiato solo la gara di esordio nel derby contro l’Ideale Bari. Il Castellaneta, nel triangolare eliminatorio, ha messo fuori Massafra (Castellaneta – Massafra: 3-0) e Crispiano (Crispiano – Castellaneta: 0-3); nei sedicesimi il Noci (8 a 0 in casa e 0 a0 in trasferta); negli ottavi l’Atletico Martina (1 a 0 fuori casa e 4 a 1 dentro) mentre nei quarti la vittima è stato il Polimnia (2 a 0 in casa e 2 a 2 fuori). Anche in questo caso un cammino senza sconfitte con 6 vittorie e 2 pareggi, 23 goal segnati e 3 subiti. il match si presenta equilibrato e avvincente, arbitrerà il signor Andrea Recupero della sezione di Lecce che in questa stagione ha diretto gare di Eccellenza e Promozione.

Commenti

Taranto: Fermi ai box Marsili e Oggiano
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo