A.e.L. Grottaglie

Grottaglie: giornata favorevole

ufficio stampa Grottaglie

22.04.2018 20:42

L’Ars et Labor sfila con la Coppa Puglia davanti ai propri tifosi e rifila 4 reti al Don Bosco Manduria. Partenza decisa da parte dei biancoazzurri che dopo 2 minuti di gioco si sono portati in vantaggio con Cantoro abile a sfruttare una sponda di testa di Galeandro in piena area di rigore. Nella ripresa i Grottaglie parte allo stesso modo del primo e in apertura raddoppia con il bomber Galeandro, lesto a riprendere una respinta del portiere avversario, intorno al quarto d’ora il 3 a 0 congela il risultato, Gigantiello approfitta di un errato disimpegno della retroguardia del Don bosco per siglare la quarta rete in assoluto in questo campionato. Nonostante le cinque sostituzioni il Grottaglie non ha cambiato atteggiamento, ha proseguito con il suo gioco sfiorando la quarta segnatura in diverse occasioni e trovandola alla mezz’ora con Carbone su calcio di rigore. Sul finire della gara Ursoleo approfitta di un disimpegno sbagliato per mettere a segno il goal della bandiera per il Don Bosco, fissando il risultato sul 4 a 1. Un Grottaglie convincente e spigliato che ha espresso un gioco fluido e concreto, molte le occasioni a favore dei biancoazzurri che avrebbero potuto segnare più delle quattro reti siglate. Il Don Bosco ha resistito solo un tempo poi nella ripresa è crollato sotto i colpi dell’Ars et Labor che ha meritato la vittoria. Tre punti fondamentali che permettono al Grottaglie di rientrare prepotentemente nella griglia Play-Off grazie anche ai risultati provenienti dagli altri campi: il Rutigliano fermato dal San Vito in casa e il Brilla Campi sconfitto a Manduria. Ora i punti di scarto dalle predette squadre è sceso da sette a cinque nei confronti del Rutigliano e a quattro dal Brilla, a solo due giornate dalla fine. La situazione, con sei punti a disposizione assolutamente da conquistare, può solo che migliorare. La speranza di riprendersi il posto nei Play-Off non è mai mancata ma sinceramente che accadesse in questa giornata non tutti ci avrebbero scommesso. Ora testa a domenica prossima quando l’avversario sarà l’Erchie vittorioso a San Marzano e in piena lotta per la salvezza.

Tabellino

ARS ET LABOR GROTTAGLIE – DON BOSCO MANDURIA: 4 – 1

Formazioni

Ars Et Labor Grottaglie: Termite, Pisano (Lecce), Sanarica (Trani), Collocolo (Krubally), Camassa, Amaddio, Cantoro Zito), Appeso, Galeandro, Fonzino, Gigantiello (Carbone). A Disp. Strusi, Masella. All. Marinelli.

Don Bosco Manduria: Pesare, Cazzolla,Sibilla (Giuliano), Brunetti S (Scarafile), Brunetti A.(Buccolieri), Gallone, Dimitri (Mascia), Alfarano, Defazio (Brescia), Ursoleo, Moccia. A Disp. Di Lauro, Piccinni. All. Leone.

Marcatori: 2°pt Cantoro (G), 4°st Galeandro (G), 13°st Gigantiello (G), 30°st Carbone (rig) (G), 42°st Ursoleo (D).

Ammoniti: Camassa (G)

Arbitro Francesco Paolo Laluce Di Barletta

Commenti

Basket - C Silver: Taranto conquista la permanenza. Castellaneta, è semifinale!
Pu.Ma. Trading Taranto è salvezza