Basket Femminile

Ad Maiora a caccia del quinto successo

23.11.2018 23:13

Archiviata la sfida di sabato scorso contro il San Severo, la Ad Maiora si prepara a scendere in campo per l’importante match contro l’Intrepida Brindisi.

Le rossoblù non hanno alcuna intenzione di interrompere il ciclo positivo intrapreso dalla prima giornata di questo campionato che le vede al momento imbattute in compagnia di altre due squadre, il Pink Bari e la Murgia Santeramo, che proprio in settimana ha espugnato il campo di Corato, nel recupero della seconda giornata.

La Ad Maiora chiaramente guarda alle dirette concorrenti, cioè alle compagini di Serie C, al momento distanziate di 4 pt (il Monopoli) e 6 punti (le altre squadre). Terminare il campionato in testa alla classifica della regular season darebbe alle joniche il vantaggio del parquet di casa nei playoff.

Sabato alle 20.00 al Palamazzola arriva l’Intrepida Brindisi, team di serie B, che l’anno scorso ha vinto il campionato e ha disputato con esito negativo i playoff per la serie A2.

Seppur molto rinnovato, il team del presidente Ermito è da prendere con le pinze. Composto da atlete Under 18 l’Intrepida in collaborazione con la società Volorosa Brindisi, leader del panorama cestistico giovanile pugliese, presenta giovani molto interessanti nell’orbita delle nazionali giovanili: Tagliamento e Amatori rappresentano i punti di forza e Gismondi la chioccia d’esperienza.

Il team jonico dovrà rimanere concentrato per tutta la gara per portare a casa un risultato positivo contro un team che ha impensierito sabato scorso una delle capolista, il Pink Bari.

Per la Ad Maiora parla l’esperta Debora Palmisano: “Sabato abbiamo bisogno più che mai del sostegno del pubblico. Nelle prime due gare in casa la presenza di tanti sostenitori e di tante famiglie al Palamazzola ci ha dato la giusta spinta per fare bene. Sabato non sarà facile ma vogliamo fortemente questa vittoria.”

Appuntamento sabato 24 novembre alle ore 20.00 al Palamazzola.

 

 

 

Commenti

La Rospetto Castellaneta ospita Altamura in cerca di riscatto!
Grottaglie: per non dimenticare, Memorial Simone D'Autillio