Promozione Pugliese

Promozione/A: Pareggio esterno per il Ginosa

22.09.2019 22:51

CONVERSANO – Ancora una gara in rimonta per il Ginosa: i biancazzurri devono rincorrere il risultato per portare a casa un prezioso pari che poteva tramutarsi in vittoria quando, nei minuti di recupero, Leleuso compie un autentico miracolo sulla conclusione a botta sicura di Loconte. Per l'ennesima volta la compagine ginosina subisce due reti su altrettanti tiri degli avversari che, nel corso del match, risulteranno sterili in avanti. Prima frazione equilibrata con ospiti poco attenti in difesa che si fanno infilare su due azioni di rimessa. Neanche un giro di lancette ed il Conversano passa: su azione di rimessa, la sfera giunge a Cfarku (in posizione dubbia di offside) che, da distanza ravvicinata, trafigge Tanzi, tra le veementi proteste degli ospiti. La replica ginosina è immediata ed al 13' Loconte, dopo un'azione corale ben manovrata, conclude dal limite accarezzando il palo alla sinistra di Leleuso. Passano due minuti (15') ed i padroni di casa vanno vicini al raddoppio con Fraschini, la cui incornata sottomisura su cross di De Vito trova la respinta di Tanzi aiutato dalla traversa. Al 27' i padroni di casa restano in dieci per l'espulsione di De Vito che rimedia due gialli nel giro di pochi minuti. Il Ginosa gioca bene ma non riesce a sfondare e così al 34' il Conversano trova il raddoppio: su azione di rimessa la palla giunge ad Haka, lasciato colpevolmente solo nel cuore dell'area, che in diagonale supera Tanzi. Qualsiasi squadra, a quel punto, poteva crollare mentalmente ed invece i biancazzurri rialzano la testa ed al 39' accorciano le distanze riaprendo la contesa: su azione ben manovrata, Casale pennella in area un cross "al bacio" per l'incornata vincente di Loconte che supera Leleuso. Gli ultimi minuti della prima frazione vedono gli ospiti arrembanti ma poco incisivi sottoporta. Nella ripresa Romeo e compagni entrano determinati sin dal primo minuto ed in campo c'è una sola squadra a comandare il gioco. Al 4', sugli sviluppi di un angolo battuto da Cellamare, Loconte interviene sottoporta con la sfera che carambola sul palo strozzando in gola la gioia del gol. Passano due minuti (6') e Cirrottola tenta fortuna dal limite con la palla che sorvola di un palmo il montante. Il Ginosa preme ed al 10' Casale va vicino al pareggio con un numero di pura magia: sulla linea di fondo lascia sul posto un avversario e, dopo essersi accentrato, lascia partire un tiro a giro velenoso che lambisce il palo alla destra di Leleuso. Al 15' tocca a Loconte tentare fortuna dal limite con una conclusione maligna a giro che accarezza il palo alla destra dell'estremo difensore locale. La pressione degli ospiti trova il giusto premio solo al 43' con una rete da "cineteca" di Loconte (doppietta personale) che, su azione ben manovrata, controlla la sfera in area e, spalle alle porta, si gira con uno scatto felino infilando Leleuso con un sinistro chirurgico per il 2-2. Il Ginosa crede nel successo ed al 47' Leleuso è strepitoso sulla conclusione ravvicinata di un incontenibile Loconte che stava già per esultare. Alla fine un punto guadagnato per come si era messa la gara, anche se resta il rammarico per non aver portato a casa l'intera posta. Domenica sarà di scena al "Miani" l'ostico Spinazzola, con i biancazzurri chiamati a centrare il primo successo in campionato per risalire una classifica che, per quanto visto nelle precedenti gare, non rispecchia quanto prodotto sul campo dai ginosini.

NORBA CONVERSANO – GINOSA 2-2

N. CONVERSANO: Leleuso, Sebastiani (6' st Dellino), Casamassima, Valente, Azzariti, Difino, Cfarku (37' pt Montalbò), De Vito, Haka (35' st Zivoli), Marasciulo, Fraschini. A disp.: Anelli, Ciccarone, Spagnuolo, Fiore, Ciana. All. Prigigallo

GINOSA: Tanzi, Pignatale (38' st D'Angelo), Cirrottola, Cellamare (30' st Tenerelli), Camassa, Cacciapaglia, Egitto, Romeo, Camara, Loconte, Casale. A disp.: Giampetruzzi, Perrone, De Tommaso, Moretti, Giannuzzi, Ciriello, Astone. All. Pizzulli

ARBITRO: Michele Bonavita di Foggia (Assistenti: Danilo D'Ambrosio di Molfetta e Giuseppe Dell'Aquila di Barletta).

RETI: pt 1' Cfarku (C), 34' Haka (C), 39' Loconte (G); st 43' Loconte (G).

NOTE: Ammoniti Leleuso, Azzariti, De Vito e Marasciulo (C), Egitto, Romeo, Loconte e Casale (G). Espulso al 27' pt De Vito (C) per somma di ammonizioni.

Commenti

Promozione: L'Avetrana torna al successo
L'ultimo saluto a mister Tommaso Latorre