Basket Maschile

Strepitosa Ad Maiora riporta la serie a Corato

18.04.2018 18:36

 

foto Aurelio CastellanetaAD MAIORA TARANTO – CORATO 57 -53 (18-13,20-11,6-17,13-12)

ARBITRI: RUSSO -LENOCI

AD MAIORA: VIESTI 6, MARCATO, SOLETO 5, CALIANDRO 21, PALMISANO 11, CARDONE 6, ANNICCHIARICO 2, DE NITTO 6, RUBINO.

ALL.GALLEGGIANTE

 

CORATO: MANGIONE 9, DI TERLIZZI 2, PISICCHIO 2, ANNOSCIA 10, RINALDI 9, GATTA , LENZU 9, MALDERA , UNITI 11, MARTINELLI , AMORESE 1, DE NICOLO. ALL.DE NICOLO

Un Ad Maiora sontuosa batte Corato e porta la serie playoff della serie C femminile a gara 3 in casa delle coratine.

La pesante sconfitta di gara 1 lasciava presagire un’ultima gara delle joniche al Palamazzola, ma la grinta, la determinazione e la voglia di vincere ha fatto in modo che il gruppo di coach Galleggiante sfoderasse una gara incredibile e vince contro gli sfavori del pronostico.

La gara è sempre stata condotta dalle tarantine con il solito blackout del ¾ che rimette in corsa il Corato dopo un primo tempo perfetto di Ad Maiora.

L’ultimo quarto è stato un susseguirsi di emozioni che ha portato ad una meritata vittoria.

Grande soddisfazione in casa Ad Maiora “ è stata la vittoria del cuore che ci ripaga da tutta la sfortuna di tutti questi mesi tra infortuni ed impegni personali che ci hanno impedito sempre di essere al completo in tutte le gare. Adesso andiamo a Corato senza pressioni pronte a fare un'altra bella partita” dichiara una raggiante Galleggiante. “ Io e tutto il mio staff ringraziamo queste indomabili ragazze che ci hanno regalato un’emozionante gara, ci stiamo sempre di più appassionando a questo sport grazie a loro e alla loro forza di volontà” dichiara il presidente Bagnato.

 

Gara 3 a Corato sarà in programma Venerdì 20 aprile alle ore 20.30.

 

E’ in rete il sito dell’AD MAIORA TARANTO: www.admaiorataranto.it per conoscere tutte le curiosità e le notizie del team jonico.

 

Commenti

Pu.Ma. Trading Taranto ko a Manfredonia, sarà “bella”
Pallanuoto Serie C: buona la quinta!! La Baux Mediterraneo batte anche la Sport Project