Ippica

VISA DOK SI AGGIUDICA LA TRIS/QUARTE'/QUINTE'

03.07.2020 15:17

La prova di cartello della riunione di giovedì 2 luglio era la TQQ riservata a cavalli di categoria E/F sul miglio. Nessun problema per la favorita Visa Dok, interpretata da Italo Tamborrino, che passava al comando dopo mezzo giro e respingeva agevolmente un buon Zingaro Dei Rum, mentre Terbio precedeva Tenebra Ral e Vostok per i piazzamento marginali. La figlia di Exquinox Bi allenata da Federico Marangi completava il tutto all'ottima media di 1.12.8.

Tre successi per Vincenzo Luongo, due dei quali per il training di Massimo Finetti. La prima vittoria arrivava con Aria Jet, che si difendeva bene da Aristeo Caf, trottando in 1.15 sul doppio chilometro. Il raddoppio con Brigante Stecca, autore di ottimo percorso in costruzione rifinito a media di 1.15.4. Il terzo sigillo con Ardentess, questo per l'allenamento di Giuseppe Tutino, che da leader chiudeva la pratica in 1.14.6.

In apertura di convegno Zarda si metteva in evidenza, ben guidata da Marco Esposito, che sceglieva il tempo giusto per sferrare l'attacco vincente e chiudere il discorso a media di 1.14.6.

Nella prima tappa del trofeo Politica al trotto tornavano al successo Sonic One e Giovanna Greco, proprio come accadde lo scorso anno. Questa volta agendo all'attesa, Sonic One prendeva il sopravvento sugli avversari capeggiati da Speedy Fez, rifinendo il percorso in 1.16.8.

Per quanto riguarda il trofeo dello Jonio, invece, era Zio Marco, con Romano Tamburrano in sulky, a centrare il bersaglio grosso affermandosi grazie ad uno spunto veemente sul penultimo rettilineo e, malgrado un calo finale, si salvava da Urban Cowboy Lg, finito bene. Il figlio di Rotary Ok chiudeva in 1.14.2.

Passeggiata vincente di Big Lan, affidato a Lucio Curato, nella corsa gentleman. Una volta sfilato al comando era tutto facile per il figlio di Naglo, che completava i due giri a media di 1.18.3.

Nella prova per sole femmine di tre anni Belva Caf non deludeva i propri sostenitori confermando anche in pista il ruolo di netta favorita. L'allieva di Antonio Esposito si esprimeva da 1.15.4 rintuzzando i vari affondi di una generosa Bernadette, al suo esterno nel giro finale.

Nella prova di chiusura della serata coast to coast di Alma Pan, interpretata da Claudio De Filippo, che bissava una recente vittoria ottenuta sulla pista, concludendo in un tondo 1.15.0.

Omar Tufano

Commenti

Corim Città di Taranto e Simona Giliberto al sesto anno insieme
LND: Procedure per le gare a porte chiuse