Taranto F.c. News

Sorrento, Gargiulo: "Voglio portare Sorrento dove merita, questa città merita categorie superiori"

a cura di Massimiliano Fina

03.05.2019 20:02

Quando si ha una squadra nel cuore, faresti di tutto per lei. Saresti disposto anche a scendere di categoria... se poi è anche il tuo paese natale, ti senti parte in causa più degli altri. E' questo ciò che traspare dall'intervista ad Alfonso Gargiuglo che ha la casacca del Sorrento tatuata addosso: una seconda pelle, un trofeo da far vedere a chiunque e di cui andarne fieri sempre. Queste le sue dichiarazionei:

TARANTO - "Il Taranto verrà a Sorrento per vincere. Noi abbiamo conquistato il nostro obiettivo principale, ma cercheremo di giocare la nostra partita".

VOTO ALLA STAGIONE - "Dopo una prima parte di stagione in cui abbiamo raccolto meno punti del previsto, abbiamo fatto una seconda parte, quasi da primato. 8 per la stagione, sicuramente potevamo fare qualche punto in  più".

CARRIERA TRA SERIE D ED ECCELLENZA - "So che potevo fare qualcosa in più, qualche infortunio di troppo mi ha condizionato. Ora sto avendo continuità da due anni, cercherò di portare più avanti questa maglia essendo di Sorrento. L'anno scorso è stata la stagione più importante in quanto ho fatto 17 gol. Voglio guardare avanti e migliorare lo score di quest'anno. Caratteristiche? Aiutare la squadra, corsa e attacco della profondità. Non ho un giocatore a cui mi ispiro ma mi piace Drogba".

IMPORTANZA DI MAIURI - "Una pedina fondamentale. Ci ha insegnato la voglia di combattere, spirito e attaccamento alla maglia e tanto gioco perchè con lui abbiamo fatto la nostra partita e non abbiamo demeritato. Parte della salvezza è merito suo".

FUTURO - "Voglio continuare a giocare a Sorrento: sono nato qui e cresciuto calcisticamente. Voglio portare Sorrento dove merita in quanto questa città merita categorie superiori".

 

Commenti

La sentenza "annulla" la promozione del Picerno: si decide tutto all'ultima giornata
Prima Categoria: Spareggio e Play-Off, la parola all’ex