Ippica

Ippica: Quattro anni e palio del proprietari nel menù di lunedì

22.11.2019 17:22

Appuntamento con il trotto all'ippodromo Paolo Sesto, lunedì 25 novembre a partire dalle 14.50, con otto corse in programma, tra le quali spiccano un miglio per buoni cavalli di quattro e la selezione regionale del Palio nazionale dei proprietari.

Nella corsa riservata ai quattro anni occhi puntati sullo stakanovista Zaffiro Top, un figlio di Donato Hanover dotato di mezzi super, però spesso in pista con alterni risultati in quanto gli capita di sbagliare spesso. Questa sarà la corsa numero 48 nell'anno, probabilmente si tratta di record mondiale per un cavallo. Va detto, però, che il suo rendimento è davvero speciale nelle occasioni in cui è riuscito a completare il percorso senza commettere errori.

Zingaro Dei Rum, Zonk Di Girifalco e Zarina Daniel sono avversari temibili. I primi due possono sfruttare la loro velocità iniziale per cercare di assumere il comando. La femmina, invece, dovrà agire di rimessa vista la sistemazione in seconda fila, ma è duttile e, soprattutto, dotata, pertanto sarà una probabile protagonista.

Zinfandel e Zooper tornano in un contesto diverso rispetto ai loro standard usuali, ma entrambi sono in grado di esprimersi nel migliore dei modi sulla distanza del miglio.

Per quanto riguarda, invece, il Palio dei proprietari saranno in dieci a contendersi il successo suddivisi su tre nastri a 2020/40/80 metri, con Tornado Del Vento super penalizzato a meno 60 dallo start, complice il recente successo di rilievo ottenuto sulla pista. I rivali sarebbero alla portata, ma la penalità potrebbe pesare lungo il percorso, in particolare se dovessero esserci "lepri" in grado di fare alta andatura. Tra questi potrebbe esserci Utiluss, che si trova a meraviglia con i nastri e si avvierà dal primo nastro. Nel nastro intermedio sia Vettel Grif, sia Sissy Starlight possono inserirsi nella lotta. Mentre il ruolo di sorpresa spetta a Tower Di Poggio e Thelma Grif.

Ingresso libero e gratuito per tutti.

I NOSTRI FAVORITI: prima 2-5-6, seconda 7-2-1, terza 7-5-3, quarta 2-1-11, quinta 11-7-4, sesta 3-7-8, settima 4-9-8, ottava 3-5-13.

Commenti

Virtus Tarentum Academy, Tranquillino: "Presto un altro passo importante per il nostro sodalizio"
Ad Maiora: Con la Pink Sport Time Bari per lasciarsi alle spalle Corato